27.8 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Schianto di Valentina e Valentino: Gtt apre un’inchiesta

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di A.D.

La Gtt, l’azienda proprietaria dei due battelli trascinati dal Po, che si sono schiantati contro il ponte Vittorio Emanuele I, ha aperto un’inchiesta interna sull’incidente.

«I due battelli – spiegano dal Gruppo torinese trasporti –  erano ancorati sia all’imbarco, tramite cavi e barre metalliche, sia al fondo con un cavo legato a un’ancora di grandi dimensioni proveniente da una nave da crociera. Lavori di rafforzamento degli ormeggi, con potenziamento degli anelli di tenuta erano stati effettuati da Gtt nel 2014».

La rottura degli ormeggi e lo schianto sono avvenuti alle 8 di questa mattina, con l’arrivo della piena. I due battelli hanno riportato danni alla prua e la rottura di alcuni vetri, mentre il ponte non non avrebbe subito danni strutturali nell’impatto. Valentina e Valentino verranno recuperati con le gru nelle prossime ore.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano