23.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Rivoli, interventi di sostengo a distanza per gli alunni diversamente abili

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“Non si lascia nessuno indietro”: è la parola d’ordine usata dal vicesindaco e assessore all’Istruzione del Comune di Rivoli, in provincia di Torino, Laura Adduce.

Sono stati infatti attivati nuovi servizi per l’assistenza scolastica a distanza rivolta agli alunni diversamente abili, come spiega Adduce: “Si tratta di una delibera di rimodulazione del servizio di assistenza scolastica per l’attivazione di interventi di sostegno a distanza rivolti agli alunni diversamente abili nel periodo di chiusura delle scuole a seguito dell’emergenza sanitaria COVID-19”.
Continua Adduce: “Questo servizio verrà attivato in collaborazione con il Cisap di Rivoli e i servizi comunali. L’obiettivo primario è quello di mantenere attiva la relazione che gli educatori hanno sviluppato con i bambini, con i ragazzi, durante il lavoro svolto negli scorsi mesi, al fine di non perdere le competenze acquisite durante il percorso di integrazione già svolto, e, per supportare le famiglie in questo periodo di isolamento domestico, offrendo loro un sostegno ed un aiuto nella gestione della relazione educativa e didattica dei propri figli”.
“Tale intervento verrà coordinato e affiancato alle azioni messe in atto dagli insegnanti di sostegno e dagli altri operatori che a diverso titolo intervengono nell’educazione e nella cura dei bambini, dei ragazzi diversamente abili”, conclude Laura Adduce.

Paolo Bogliano

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano