24.3 C
Torino
mercoledì, 17 Luglio 2024

“Questo nostro amore”, epic fail!

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Lacrime, risate e anche quel gusto nostalgico che solo chi ha vissuto la Torino degli anni Sessanta e Settanta può capire. “Questo nostro amore”, la serie tv con protagonisti Anna Valle e Neri Marcorè che va in onda il martedì su Raiuno, è questo e tanto altro. Non è un caso, quindi, che le vicissitudini dei Costa e degli Strano abbiamo appassionato moltissimi italiani, dispiaciuti che sia andata in onda l’ultima puntata.
Gli appassionati, quindi, saranno certo disposti a perdonare un “epic fail” degli sceneggiatori, che una telespettatrice più attenta degli altri fa però notare. All’inizio degli anni Settanta, scrive sul suo profilo facebook, «non c’erano i pannolini monouso per bambini , ma ancora quelli lavabili». Forse, conclude con una battuta di spirito, «con tutti i soldi che costano forse il regista poteva informarsi meglio».
Il pannolino monouso, nato nel 1961 dalla mente geniale di Victor Mills, ingegnere chimico americano fondatore della Pampers, divenne un prodotto di massa all’inizio degli anni Settanta. Nel ’70 e nel ’71, quindi, erano ancora praticamente introvabili.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano