16.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Primo Maggio, sciopero rider: corteo in bici a Torino (VIDEO)

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Una quarantina di rider che si erano radunati in piazza Castello per protesta contro il governo sono partiti in corteo per le strade di Torino, imboccando prima via Pietro Micca e poi separandosi in due gruppi, uno verso nord e uno verso sud.

Poco prima avevano affisso uno striscione in piazza San Carlo, dove normalmente si conclude il corteo del Primo Maggio:”1st May Riderz, sciopero in tutte le città”.

In sciopero per denunciare le “vergognose condizioni in cui sono costretti a lavorare”.

“Cgil, Cisl e Uil non si presentano. Vittoria rider a tavolino” scrive il collettivo torinese dei rider Deliverance Project.

La protesta segue lo sciopero proclamato dai rider a livello nazionale nel giorno della Festa dei Lavoratori: “Non lavorate, scrivete la vostra rabbia su un muro, rovesciate gli ordini a terra, fidatevi della vostra capacità di organizzarvi” era stato l’appello del collettivo torinese dei rider Deliverance Project.

Le persone che stanno partecipando alla protesta chiedono ai colleghi ciclofattorini e ai ristoranti di bloccare gli ordini e non consegnare il cibo a domicilio.

Sul posto polizia, Digos e carabinieri per monitorare la situazione.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano