4.8 C
Torino
giovedì, 1 Dicembre 2022

Prenderla con filosofia

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La vittoria del centrodestra e il risultato non soddisfacente del Partito Democratico ha destato tra i dem un agguerrito dibattito. Ma mentre molti si disperano per la sconfitta c’è chi come il sindaco di Torino Stefano Lo Russo vede il bicchiere mezzo pieno. 

“Stare all’opposizione non è detto che faccia così male al Pd” afferma il primo cittadino torinese . “Torino dimostra che si può governare, stare all’opposizione e tornare a governare, credo che essere minoranza e essere all’opposizione possa servire a dare un utile contributo a una fase molto complicata per la vita del Paese” dichiara Lo Russo. 

Il sindaco poi guarda con soddisfazione al risultato torinese dove il Pd si conferma primo partito e dove anche gli alleati portano a casa buone percentuali: “Sicuramente, anche in prospettiva, è molto positivo il risultato del Terzo Polo a doppia cifra a Torino: credo che la maggioranza consiliare, uscita vincitrice dalla amministrative qualche mese fa, sia rafforzata da questo risultato”. “Non posso che essere soddisfatto del risultato del Pd a Torino, avremmo raggiunto la vittoria in tutti i collegi non fosse stato per quei circa mille voti persi in uno dei tre. Questa soddisfazione non è elevata alla luce del risultato nazionale”, ha aggiunto.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano