19.5 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Partito Comunista: “Appendino si dimetta per il bene dei torinesi”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La sindaca Chiara Appendino ha per ora sviato domande ed ipotesi su una sua possibile ricandidatura nel 2021, ma dopo la condanna per il caso Ream per falso in atto pubblico ha fatto sapere che proseguirà fino a fine mandato.
tuttavia c’è chi storce il naso e la vorrebbe subito a casa: “Se fosse capitato ad altri quello che è successo a lei ieri, probabilmente avrebbe organizzato insieme al partito che la sostiene, il Movimento 5stelle, una manifestazione sotto il Comune al grido “Onestà! Onestà!”, affermano dal Partito Comunista.
“Il problema non è la sua condanna, – proseguono – ne risponde alla Giustizia, ma il suo atteggiamento di supponenza nei confronti dei cittadini, dichiarando che si sospenderà dal Movimento, ma non presenterà le dimissioni da Sindaco. Non le ritiene necessarie. Vorremmo vedere la stessa clemenza nei confronti degli sfrattati, dei morosi incolpevoli, degli indigenti, dei commercianti e artigiani vessati dalla Soris in favore dei grandi gruppi economici. Lo faccia per i Torinesi, presenti le dimissioni e restituisca la città alle lavoratrici e ai lavoratori!”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano