16.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Ospedale Cuorgnè, paziente sospetto Covid-19 picchia infermiere

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Un paziente sospetto Covid-19, ricoverato presso l’ospedale di Cuorgnè, ha aggredito un infermiere, il quale ha riportato diverse lesioni al volto. L’aggressione, avvenuta tra sabato e domenica, ha visto il paziente intento a ricevere la visita della compagna, contravvenendo così all’obbligo di isolamento previsto per i casi di Coronavirus, necessario per limitare il contagio.

L’infermiere ha colto l’uomo mentre stava chiedendo alla compagna di uscire dalla stanza e di prendere posto nella sala d’attesa del pronto soccorso. Da qui l’aggressione. Sono in corso gli accertamenti dei Carabinieri. L’aggressore, già noto alle forze dell’ordine, rischia una denuncia per lesioni.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano