16.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

No Tav: Claudio, Mattia, Chiara e Niccolò saranno ancora processati per terrorismo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Claudio Alberto, Mattia Zanotti, Chiara Zenobi e Niccolò Biasi continueranno a essere processati per terrorismo. Gli avvocati degli attivisti No Tav a processo per aver danneggiato un compressore durante l’attacco al cantiere di Chiomonte il 14 maggio 2013 hanno rinunciato al ricorso al tribunale del Riesame, in programma al Palazzo di Giustizia di Torino.
I quattro quindi continueranno, come detto, ad essere processati in corte d’assise per terrorismo. Un’accusa, mossa della Procura di Torino, che la Cassazione nei mesi scorsi aveva ordinato passasse nuovamente dal tribunale del Riesame, proprio perché venisse ridiscussa l’ipotesi di reato.
Il processo riprenderà il 9 ottobre.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano