21.3 C
Torino
venerdì, 12 Luglio 2024

Musei, boom di visitatori per Reggia di Venaria e Preraffaeliti

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Complice forse il maltempo che ha scoraggiato i cittadini a fare gite fuori porta, ma tanti i visitatori registrati nel fine settimana di Pasqua, tra musei e Palazzi torinesi.
Tra le più visitate la Reggia di Venaria, che fino al 4 maggio sarà aperta al pubblico con un suggestivo percorso guidato, dal Teatro di Magnificenza, ai Giardini, alla Fontana del Cervo e alle 4 mostre in contemporanea che negli ultimi tre giorni ha richiamato torinesi e turisti da ogni parte d’Italia.
Lunghe file anche all’ingresso di Palazzo Chiablese, nel Polo Reale di Torino, dove sabato 13 aprile è stata inaugurata la mostra “Preraffaelliti. L’Utopia della Bellezza”, prodotta e promossa da “24 Ore Cultura” del Gruppo 24 ore.
Realizzatrice e curatrice dell’evento Alison Smith, capo curatore della sezione di arte inglese del XIX secolo della Tate Britain di Londra, con la collaborazione di Caroline Corbeau-Parsons.
Oltre 70 i capolavori della Confraternita degli artisti vittoriani, protagonisti della tappa italiana di una mostra itinerante in tutto il mondo che si concluderà con il rientro delle opere nella capitale inglese.
Da L’amata di Dante Gabriel Rossetti a L’Ophelia di John Everett Millais, la mostra che fin’ora ha registrato 3.500 visitatori rimarrà a Torino fino al 13 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano