20.4 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Mazzè, massacra il suo cane perché troppo vivace. Denunciato

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Inspiegabile il gesto di crudeltà di un 44enne di Mazzè, in provincia di Torino, il quale ha massacrato il suo cane perché troppo vivace.
L’uomo è stato denuniciato dai carabinieri dopo la segnalazione di un passante che ha visto il cane mentre veniva ucciso prima colpito con la mazza da muratore e poi finito con un coltello.
Il 44enne ha ucciso così il suo cane, un meticcio di grossa taglia di undici mesi, seppellito nella stessa buca che l’animale aveva scavato.
Ai militari che chiedevano spiegazione di questo folle gesto, l’uomo avrebbe raccontato che aveva appena litigato con i genitori a causa della vivacità del cane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano