20.1 C
Torino
domenica, 13 Giugno 2021

Maturità, Cirio: “Vaccino per gli studenti”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Vaccinare i maturandi per garantire un esame sicuro per tutti. La proposta che si sta alzando da più parti è sostenuta anche dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio che ricorda: “Io proposi la vaccinazione per i maturandi, prima regione d’Italia, gia’ mesi fa. Allora pero’ dovevamo ancora mettere in sicurezza gli over 80. Era comunque una riflessione che gia’ avevamo messo sul tappeto”.
“Credo che ogni decisione che vada nella direzione di tutelare fette importanti della popolazione sia giusta. I maturandi sono evidentemente ragazzi, che hanno patito molto, come tutti i giovani, ma loro con una sfortuna in più: chiuderanno, infatti, il loro percorso di studi delle superiori dopo due anni di Covid” prosegue. 
E il governatore non ha timori: “Noi siamo pronti a fare 70-80mila dosi al giorno, oggi ne facciamo 30-32mila, perchè è il target delle dosi che abbiamo, la benzina che abbiamo nel serbatoio ma siamo in grado di raddoppiarlo e ora con le farmacie di triplicarlo”.
“Le aziende sono pronte, l’esercito del Piemonte è molto performante e ben schierato. Ci diano altre munizioni”, ha concluso Cirio, “ed entro l’estate mettiamo in sicurezza tutti”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor

Primo Piano