25.2 C
Torino
lunedì, 22 Luglio 2024

MasterChef: fritto, cuoppi e due eliminazioni

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Questa sera MasterChef non sorprende gli appassionati del cult dei cooking show. Ritorno della vincitrice dell’anno scorso, l’avvocato Tiziana, nascosta dentro una mega mistery box, ingredienti scelti da lei (seppie, sella di coniglio, e scampi i principali, con il riso sushi come elemento orientaleggiante) e la  paura di sbagliare dei concorrenti. Unica sorpresa la veste dell’avvocato che questa volta si è seduta sulle poltrone a lato delle cucine per consigliare e non per protestare come avvenne l’anno scorso.
I 17 concorrenti si sono espressi con preparazioni differenti, tolte Eleonora e Beatrice che realizzano un piatto simile, come  le accuse che si rivolgono a vicenda. Bel piatto di Enrica, un uovo in camicia con barbabietole e scampi, e illuminazione del dottore Federico che presenta un “coniglio sotto il mare” servendo la carne cruda sotto una crema di patate che gli fa vincere la mistery box.
In dispensa gli vengono presentati due cestini simili in versione diverse: uno ricco e l’altro povero dove il filetto è sostituito dalla carne in scatola, il burro dalla margarina e via discorrendo. Il vantaggio per il vincitore della prova precedente consiste nella scelta per sè e per i suoi avversari della versione delle materie prime del piatto e poi in cucina, da copione, gli viene offerta la possibilità di non cucinare, cosa che puntualmente avviene.
Le versioni sfilano una dopo l’altra davanti ai giudici e ancora una volta è Rachida a far impazzire i commentatori di twitter con la sua richiesta a Joe Bastianich di di essere sgridata forte…I piatti sono in linea con le altre puntate esclusa Laura che eccelle nella preparazione del filetto e Alberto che ci sa fare anche in cucina evidentemente.
Vince Laura e si toglie il grembiule il piatto peggiore, quello della ex modella polacca Giovanna che cade ancora una volta sulla realizzazione di un piatto, e questa volta le sono state fatali le patate crude. Che fosse la prescelta si era capito dallo scambio con Joe “Quando cucini tu ‘saggi?”, le domanda. “No.”, risponde lei.
Come annunciato la prova esterna è a Napoli e i concorrenti si cimentano in piazza sotto il sole con cuoppi e fritti. Bella location che ci fa vedere le due squadre all’opera con strategie diverse. Verrà premiata la squadra blu, nonostante abbia presentato un fritto freddo, e per gli altri è ora del pressure test.
Qui si iniziano a vedere le beghe da reality e terminano i baci e gli abbracci perchè la paura di andare a casa serpeggia.
La prima prova è molto bella, i giudici presentano agli aspiranti chef un tavolo con dodici cloche: ognuna nasconde un cibo (cotto o crudo) o un ingrediente, e ognuno dovrà riconoscerne il maggior numero possibile utilizzando soltanto l’olfatto. Esilaranti alcuni non riconoscimenti dei concorrenti che vanno da 2 a 8 cibi riconosciuti. In quattro superano la prova e per gli altri è ora di cucinare e lo faranno con uno degli elementi che hanno riconosciuto precedentemente a scelta. Qui spicca Alberto che con semplicità (Zibaldone”, un dolce a base di mascarpone e vaniglia con pesche e savoiardi) se la cava egregiamente nonostante sembrasse nel pallone, Rachida con un’insalatona da 12 e Michele che nonostante il vino crudo, presenta un pollo che lo salva.
Esce Jessica ed è costretta ad abbandonare la cucina di MasterChef: è la quinta eliminata di questa stagione.
Se la puntata come detto in apertura, non ci ha entusiasmato, seguire i tweet in diretta di Joe Bastianich invece ha dato soddisfazione.
Prossima puntata ospite Graham Ellio, giudice di Master Chef Usa, e attenzione a non fare come Rachida: “Gatta fretta fa fili ciechi”
Schermata 2014-01-10 a 01.01.54

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano