21.9 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

L’ultima schiacciata

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Nostra Signora Appendino finalmente è riuscita a non perdere, ma a prendere qualcosa.

La Torino che vuol vivere riceverà una boccata d’ossigeno: dal 2021 al 2025, le ATP Finals di Tennis, saranno sotto il segno della Mole.

Torino ha vinto al tie-break un match oggettivamente complicato per le condizioni ambientali in cui vive la città, prigioniera del pauperismo pentastellato, e ostaggio delle diatribe e dispettucci intergovernativi. Ma Nostra Signora Appendino non si è data per vinta. Le va riconosciuto.

Con il consenso sotto le suole, ha reagito o meglio ha dato l’impressione di non essere passiva. Il che ha contribuito a creare la necessaria massa critica per orientare i mercanti della racchetta su Torino e a battere la  concorrenza di Londra, Manchester, Singapore e Tokio.

La schiacciata giusta nel momento più critico a livello finanziario per la sua amministrazione. Forse sarà anche l’ultima, se il governo non interverrà a salvare Torino e la sua amministrazione dal fallimento, a dispetto di quanto racconta il bilancio.

Ma gli inquilini di Palazzo Chigi e dintorni sono troppo sono presi dalla frenesia contabile dei voti che confidano di prendere alle imminenti Europee per capire che con le palle si fanno punti solo nel tennis.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano