25.2 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Lockdown in Piemonte, Cirio: “Stop breve per poi ripartire”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

In attesa del Dpcm che verrà firmato in serata da Conte il Piemonte si prepara a un nuovo lockdown, più leggero rispetto a quello della scorsa primavera, ma che comunque costerà la chiusura a molte attività. 

A tale proposito però il governatore del Piemonte Alberto Cirio preferisce pensare a uno stop breve, per consentire una ripresa veloce. “Vedremo tra qualche ora in che misura il governo deciderà. Ma se saremo costretti a sospendere qualcuna delle nostre attività, sarà una sospensione che vogliamo breve, per essere pronti a ripartire come prima senza doverci più fermare” afferma Cirio. 

“Queste settimane saranno difficili, delicate, dolorose, ma hanno una fine. Possiamo chiedere un sacrificio, l’ennesimo, ma solo se c’è una prospettiva, solo se diciamo che questo è il sacrificio per poi ripartire normali e per sempre”, conclude il governatore del Piemonte. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano