3.7 C
Torino
domenica, 17 Gennaio 2021

Lockdown in Piemonte, Appendino: “Sforzo di tutti per ridurre contagi”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La sindaca Chiara Appendino in diretta a Sky Tg24 commenta le indiscrezioni sul nuovo Dpcm che il premier Conte firmerà a breve e che vorrebbe il Piemonte zona rossa con un nuovo lockdown per quanto più leggero di quello di maggio. 

“Vedremo quali saranno gli indicatori e come sarà definito quell’indicatore che porterà a dire che una regione è più o meno a rischio e che quindi ci saranno una serie di chiusure. A quel punto tutte le istituzioni dovranno lavorare al massimo per cercare di uscire da quella situazione per tornare in una situazione di rischio minore” dice la prima cittadina torinese che lancia anche un appello per responsabilizzare la comunità. 

“Siccome dovremo convivere con il virus per mesi è necessario lavorare in un’ottica di misure differenziate a livello regionale, ogni regione è responsabilizzata rispetto agli interventi che dovranno essere attuati per cercare di uscire da quel livello di rischio”. Appendino ribadisce quindi che “c’è bisogno di responsabilità da parte di tutti, è una sfida che dobbiamo portare avanti tutti insieme e sono certa che i cittadini collaboreranno. A Torino nei mesi scorsi è stato così e sono sicura che continueranno a farlo”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano