31.7 C
Torino
venerdì, 7 Agosto 2020

Labbro leporino: cos'è e come si cura

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

Il labbro leporino è una malformazione che interessa il viso sin dalla nascita e che coinvolge principalmente la zona della bocca e si manifesta in forme differenti. Si può notare sia una schisi sul labbro superiore oppure si può notare una spaccatura che poi raggiunge anche la base delle narici. Questa patologia ha un nome scientifico di labioschisi.
Esistono però diverse malformazioni di questo genere, oltre al labbro leporino, sono diversi coloro che possono soffrire anche di labiopalatoschisi e palatoschisi. Ad esempio, la palatoschisi prevede una divisione del palato che interessa sia la parte molle di questo sia quella dura, inoltre si può raggiungere ad una divisione sino alla parte posteriore dei denti incisivi. Cos’è la labiopalatoschisi? La labiopalatoschisi invece è una malformazione nel quale si associano sia le problematiche del labbro leporino sia la palatoschisi.
I bambini che soffrono di questa malformazione purtroppo di solito si trovano davanti a un forte disagio sia sociale sia psicologico, non solo queste patologie comportano anche difficoltà respiratorie e anche per l’alimentazione, inoltre i bambini non riescono a parlare bene perché si sviluppano male anche le arcate dentali.
Come si cura il labbro leporino?
Curare il labbro leporino può essere molto importante per dare ai bambini non solo una vita più felice dal punto di vista sociale ma è necessario anche riuscire a curarlo per dare loro la possibilità di mangiare bene, respirare e parlare bene. Per riuscire a rimediare a questo problema però c’è una cura ossia la chirurgia estetica ricostruttiva.
Questo intervento di solito si svolge in anestesia totale, e si consiglia di farlo quando il bambino a circa sei mesi di vita, per poter fare poi le giuste revisioni nel corso degli anni e seguire lo sviluppo del paziente. Una volta operati infatti bisogna effettuare dei trattamenti diversificati e delle sedute di logopedia, e infine procedere con degli interventi di ortodonzia.
In Italia, questo intervento può essere svolto gratuitamente grazie al sostegno del Servizio Sanitario Nazionale. Nel resto del mondo, invece questo non è possibile, infatti, per curare i bambini, soprattutto nelle zone povere, è necessario pagare i dottori che svolgono tale operazione. Purtroppo, molto spesso le spese dell’intervento sono troppo alte e così i bambini nei paesi poveri non possono essere sottoposti all’intervento e si ritrovano emarginati dalla società oltre che con seri problemi per parlare e respirare in modo adeguato.
Operation Smile: la Onlus che porta la cura per il labbro leporino nei paesi poveri
Una Onlus Italiana che si occupa della cura per il labbro leporino nei paesi poveri è Operation Smile. Questa Onlus va nei paesi più poveri nel mondo e cura gratuitamente tutti i bambini che soffrono di labbro leporino e di altre malformazioni come la labiolatoschisi o la palatoschisi.
Le cure sono possibili grazie ai medici che lavorano per Operation Smile, ai centri medici aperti nei paesi poveri e alla ricerca scientifica condotta nelle università e in vari centri di ricerca mondiale.
Grazie alle donazioni che arrivano da coloro che hanno a cuore la salute dei bambini di tutto il mondo Operation Smile è in grado di curare ogni anno tantissimi bambini e aiutarli a superare questa malattia con il giusto intervento chirurgico e con le pratiche successive come quelle ortodontiche e di logopedia.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Via Germagnano; ‘DemoS’, ‘Torino in Comune’ e ‘LUV’: “Nessun blitz ferragostano, il Comune si assuma la responsabilità”

“‘DemoS’, ‘Torino in Comune’ e ‘LUV’ esprimono forte preoccupazione riguardo all’iniziativa di sgombero del campo di via Germagnano che coinvolge circa 100...

Il pasticcio dei Voucher scuola della Regione Piemonte

Avevano appena ricevuto la mail che confermava l'assegnazione dei voucher scuola per l'anno 2020/21 ma 45 famiglie piemontesi hanno potuto gioire ben...

Torino città Covidless

La città di Torino ha ricevuto oggi l'attestazione Covidless Approach&Trust. Un riconoscimento frutto del progetto di ricerca che ha analizzato le risposte...

Caso Embraco, Cirio: “Da parti in causa serve risposta chiara”

"Seguo la vicenda Embraco ormai da due anni ed è inammissibile che solo oggi, per la prima volta, si siano trovati seduti...

Viviana Ferrero contro le telecamere di Appendino: “Riappropriamoci di luoghi della città”

Ieri era stata Maura Paoli a dare il via alle polemiche interne alla maggioranza Cinque Stelle sulla vicenda dell'istallazione di 300 nuove...