25 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Istituzione di presidi fissi e mobili a Barriera di Milano e Aurora

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Da anni i residenti dei quartieri Barriera di Milano e Aurora convivono con l’incremento del degrado e la mancanza di sicurezza. Già nel 2014 con una petizione firmata dal cittadino Petrarulo e da un migliaio di persone, si chiedeva all’Amministrazione più sicurezza, una maggiore presenza fattiva delle forze dell’ordine sul territorio, sia attraverso controlli a piedi durante  il giorno che su mezzi motorizzati la sera.

Nonostante la presenza delle forze dell’ordine  chiamate ad intervenire e “complici” le Leggi che spesso non aiutano, le condizioni di vivibilità dei quartieri sono peggiorate: ne sono l’esempio i gravi disordini avvenuti con più ricorrenza e recrudescenza negli ultimi mesi.

A seguito di una richiesta di comunicazioni urgenti alla Sindaca presentata in data odierna, in merito ai fatti accaduti nella giornata di ierima, purtroppo  respinta dalla Conferenza dei Capigruppo,  il Capogruppo del Gruppo Consiliare al Comune di Torino Lista Civica Sicurezza e Legalità Raffaele Petrarulo ha presentato una proposta di mozione in cui chiede alla Sindaca  di impegnarsi ad intervenire con urgenza presso il Prefetto e l’Assessore regionale alla Sicurezza per coordinare dei presidi fissi dell’esercito  e/o interforze e dei presidi mobili itineranti a seconda della pericolosità della zona.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano