20.5 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

InfraTo, Massimiliano Cudia è il nuovo amministratore unico

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Massimiliano Cudia è il nuovo amministratore unico di InfraTo, la società della Città di Torino a cui è affidata la progettazione, la realizzazione e la gestione delle infrastrutture di trasporto pubblico urbano.
Subentra a Giovanni Currado, che lascia l’incarico per la scadenza del proprio mandato.
La scelta di Massimiliano Cudia, che passa dal gruppo FCA alla guida di InfraTo,  è stata ratificata questa mattina, a Palazzo di Città, dall’assemblea dei soci.

«Ringraziamo l’architetto Currado per il lavoro svolto al vertice di InfraTo, senza dimenticare – sottolinea l’assessora alla Viabilità, Maria Lapietra – che egli è giunto in un momento particolarmente difficile per la società e che il suo lavoro ha portato risultati molto importanti».

L’assessora Lapietra ricorda in particolare «gli accordi transattivi con la Geia Transfima e la collaborazione con l’Amministrazione comunale al reperimento dei circa 260 milioni di euro complessivi, per iniziare la costruzione della quattro stazioni previste nel tratto Collegno – Cascine Vica (avviati i lavori del primo lotto e banditi quelli per il secondo) e l’acquisizione dei fondi per l’acquisto di sedici treni della metropolitana automatica».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano