16.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

I No Tav in presidio a Torino contro Lo Russo e la commissione intergovernativa

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Tornano in piazza a Torino i No Tav. il Movimento ha indetto un presidio per mercoledì 15 dicembre alle ore 10.30 in piazza Castello in concomitanza della commissione intergovernativa tra Italia e Francia per stilare il programma dei lavori della Torino-Lione. Incontro che si svolgerà proprio a Torino e che vedrà partecipare il Comune con il sindaco Stefano Lo Russo e la Regione Piemonte 

“Questa sarà l’occasione attraverso cui verrà sbandierato il rientro del comune di Torino nel “fronte dei Si Tav” oltre a discutere dei prossimi lavori nei comuni della bassa Valle” spiegano i No Tav

“D’altronde Lo Russo lo aveva dichiarato poche ore dopo essere stato eletto che la Tav era tra le sue priorità: di fronte a una città piegata dalla pandemia e da una crisi economica ormai decennale le priorità politiche restano, come al solito, capovolte con precedenza a grandi opere speculative invece del benessere della popolazione. Lo stesso Morelli, vice-ministro alle infrastrutture del governo Draghi, afferma che ormai la realizzazione della Tav resta solo una questione di ordine pubblico, da risolvere manu militari, perché tre decenni di lotta di una popolazione sono un “problema da risolvere” ed un “tempo politico da accorciare” come affermato dalla coordinatrice europea della tratta Radicova”.

“Contro questa classe politica indecente – proseguono . ci battiamo da decenni, per salvaguardare il nostro territorio e l’ambiente, rifiutare le truffe che ci vogliono propinare e ridefinire le priorità delle scelte, ci faremo sentire sotto le loro stanze! Chiederemo di essere ascoltati dalla Valle alla città!” concludono i No Tav annunciando il presidio “contro la kermesse pro Tav del sindaco Lo Russo”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano