18.7 C
Torino
sabato, 13 Agosto 2022

I ballottaggi regalano il Piemonte al centrosinistra. A Cuneo la prima sindaca 

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

A Cuneo la candidata del Partito Democratico Patrizia Manassero è la prima sindaca della città, stravincendo il confronto con il candidato del centrodestra Franco Civallero. Ad Alessandria il sindaco uscente, il leghista Gianfranco Cuttica di Revigliasco, non riesce nel bis sconfitto dal dem Giorgio Abonante

E anche nei comuni più piccoli la vittoria dei candidati di centrosinistra al ballottaggio delle elezioni amministrative è netta e viene festeggiata dal Partito Democratico Piemontese. 

“I risultati dei ballottaggi sono chiari a tutti, il centrodestra arretra perdendo anche nelle sue roccaforti ed il Pd avanza. Questi risultati sono lo specchio del mal governo piemontese di Alberto Cirio e della sua squadra”, afferma il capogruppo del Pd al Consiglio regionale del Piemonte, Raffaele Gallo. “Il governatore ne prenda atto, cambi marcia e ci ascolti o lasci amministrare a chi ne ha le competenze e la voglia. Noi – conclude -continueremo con ancora più forza nella nostra azione di opposizione e di costruzione di una proposta politica per il 2024”.

Soddisfazione anche da parte del segretario piemontese del Pd Paolo Furia: “Il popolo del centrosinistra è tornato al voto in massa, mentre tanti elettori del centrodestra hanno smobilitato. Ciò avviene quando la proposta appare poco credibile, quando si ha la sensazione di andare a votare ‘il meno peggio’. L’elettorato ha invece trovato più convincenti e credibili le proposte del centrosinistra, costruite sempre sul territorio, mai calate dall’alto sulla base di equilibrismi di corrente, sempre rispettose della diversità e delle esigenze dei luoghi. Questo può fare davvero la differenza”. 

Infine, il segretario del Pd torinese Marcello Mazzù fa i complimenti “al neo Sindaco chivassese Claudio Castello e al Circolo Pd locale per questo loro successo. A Chivasso vince il centro sinistra, in Piemonte vinciamo a Cuneo, Alessandria e Omegna. Questa è la dimostrazione che è stata premiata la serietà e il lavoro delle nostre e dei nostri candidati e la proposta di governo per le città”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano