25.4 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Estorce denaro ai padroni di casa che lo avevano accolto, arrestato 28enne

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Questo è il triste epilogo di un gesto di carità, un cittadino del Burkina Faso di 28 anni, residente a Favria, nel torinese, ha iniziato a terrorizzare i due proprietari di casa che lo avevano ospitato, vista la sua difficile situazione, estorcendogli soldi e facendosi promettere la cessione dell’auto a titolo gratuito. L’arresto è potuto avvenire grazie alla denuncia della vittima ad opera dei carabinieri di Cuorgnè.

I fatti: la vicenda è partita dalla conoscenza occasionale, avvenuta poche settimane fa, tra il giovane extracomunitario e la vittima, che per aiutarlo, gli ha concesso in uso gratuito una sua abitazione di proprietà a San Colombano Belmonte in provincia di Torino. Da subito però l’ospite si è dimostrato violento e poco grato dell’aiuto, inducendo il proprietario, e benefattore, a chiedergli di lasciare l’appartamento.

Vistosi portar via la casa, il giovane ha iniziato a terrorizzare l’uomo e la sua compagna, chiedendo soldi per lasciare l’appartamento, riuscendo infatti, in tre occasioni ad estorcere alla coppia oltre 400 euro, un telefono cellulare e la promessa di un’auto. Ieri sera però, il 28enne, è stato fermato a Cuorgnè mentre intascava un’altra rata del pizzo e portato direttamente in carcere a Ivrea.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano