16.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Due nuovi Punti Acqua Smat a Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Altri due Punti Acqua Smat nella città di Torino che arriva a quota 15 in totale. Si trovano sul territorio della Circoscrizione 5, in via Pietro Cossa, e della Circoscrizione 6, in strada San Mauro. Entrambe le circoscrizioni raddoppiano così il servizio, i nuovi chioschi vanno infatti ad aggiungersi a quello di corso Cincinnato, per la Circoscrizione 5, ed a quello di Largo Gottardo/via Bologna, per la Circoscrizione 6, entrambi in servizio dal 2014.

I Punti Acqua di via Pietro Cossa e di Strada San Mauro sono dotati del nuovo sistema di pagamento attraverso lettore (POS) che consente il pagamento dell’acqua frizzante con la propria carta bancaria/postale o prepagata: le carte accettate sono quelle dei circuiti Pagobancomat, VISA, Maestro, Mastercard, dotate di lettura “contact-less”.

La distribuzione dell’acqua naturale, a temperatura ambiente o refrigerata dai Punti Acqua Smat infatti è sempre gratuita. Mentre quella frizzante sarà in distribuzione gratuita per i primi quindici giorni per poi passare a pagamento, al costo simbolico di 5 centesimi ogni litro e mezzo.

“Il chiosco, oltre a fornire acqua di qualità, garantita dai controlli che i laboratori del Centro Ricerche SMAT effettuano quotidianamente presso i centri di produzione, di trattamento e sulle reti di distribuzione, induce l’uso di bottiglie riutilizzabili e permette una significativa riduzione del quantitativo di plastica in circolazione”, dichiara il Presidente di SMAT, Paolo ROMANO, e aggiunge: “I Punti Acqua SMAT in servizio a Torino, solo nel 2020, hanno registrato un’erogazione complessiva di 5.843.000 litri di acqua, che equivalgono ad oltre 3.895.300 bottiglie da un litro e mezzo, sottratte all’ambiente. Si stima che l’utilizzo dei Punti Acqua installati nell’area metropolitana torinese consenta alla cittadinanza un risparmio di 6 milioni di euro rispetto all’acquisto di acque in bottiglia”.

“I Punti Acqua consentono l’approvvigionamento di acqua di rete a chilometro zero con importanti benefici sull’ambiente – ha sottolineato l’assessore all’Ambiente della Città di Torino Alberto Unia -. I chioschi che si inaugurano sorgono in due aree verdi, individuate anche grazie ai suggerimenti dei cittadini, al centro di interventi di riqualificazione da parte dell’amministrazione: entro fine giugno in strada San Mauro verrà aperta l’area giochi e terminato il primo lotto di lavori, mentre in via Pietro Cossa entro la fine dell’anno partiranno i lavori per il rifacimento dell’area giochi e la riqualificazione dell’intera area”.

L’ultimo Punto Acqua Smat inaugurato a Torino fu in corso Racconigi, il 23 giugno 2020.

Per informazioni è a disposizione, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30, il Numero Verde Assistenza Utenti 800 010 010

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano