15.5 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

Coronavirus Torino, in diminuzione le chiamate ai numeri verdi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Lentamente, l’ondata di emergenza data dall’arrivo del Coronavirus in Piemonte, si sta assestando. Ne è prova il fatto che sono sono in diminuzione le telefonate ricevute dal numero verde sanitario 800.19.20.20 dedicato per la segnalazione dei presunti casi di infezione. Ieri sono state 1.154 le chiamate gestite, una settantina in meno del giorno prima. Dando così la possibilità al 112, che e’ tornato sui consueti livelli, di avere una corretta gestione dei casi. Il numero verde aveva registrato un picco di chiamate nelle giornate di domenica e lunedì. Al momento, sono due le persone positive ai test sul Coronavirus in Piemonte, la prima ospedalizzata a Torino e la seconda ad Asti.

Altre quattro persone, appartenenti al secondo gruppo di astigiani in soggiorno nell’hotel di Alassio e risultate anch’esse positive al test, sono ricoverate all’ospedale San Martino di Genova. L’anziana ricoverata ieri all’ospedale Cardinal Massaia di Asti faceva parte del gruppo degli astigiani ospitati presso l’hotel di Alassio dal 4 al 18 di febbraio. In attesa della validazione del test da parte dell’Istituto superiore di sanità, gli altri componenti del gruppo sono stati posti sotto sorveglianza attiva presso il loro domicilio.

Paolo Bogliano

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano