20.4 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Coronavirus, positivo uno dei detenuti per i fatti di Piazza San Carlo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Risultato positivo al Coronavirus, uno dei quattro giovani condannati in primo grado per i fatti di piazza San Carlo del 2017 e detenuto al carcere delle Vallette, dove sta scontando la pena di 10 anni e quattro mesi di reclusione.
Il giovane, dopo un passaggio in isolamento nella sezione “nuovi giunti”, è stato scarcerato e portato, in regime di detenzione domiciliare, nella casa di un familiare.
Il 3 giugno 2017 una serie di ondate di panico fra le decine di migliaia di persone assembrate in piazza San Carlo per seguire la finale di Champions League su un maxischermo provocò 1.600 feriti, due dei quali, Erika Pioletti e Marisa Amato, in seguito morirono per la gravità delle lesioni.
Secondo le indagini, a scatenare il caos fu un gruppo di rapinatori che sparsero dello spray al peperoncino.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano