3.1 C
Torino
venerdì, 28 Gennaio 2022

“Casco obbligatorio sul monopattino elettrico anche per i maggiorenni”: il Consiglio regionale approva all’unanimità l’Odg

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’ordine del giorno sull’obbligatorietà del casco sul monopattino elettrico anche per i maggiorenni, presentato da Paolo Bongioanni, presidente del Gruppo consiliare di Fratelli d’Italia, è stato approvato all’unanimità dal Consiglio regionale del Piemonte.

Il monopattino elettrico, ad oggi, non è ancora stato del tutto regolamentato dalla legislazione italiana e permane ancora la non obbligatorietà del casco per i fruitori del monopattino che siano maggiorenni, mentre invece esiste l’obbligo nel caso dei minorenni.

Tuttavia – ha dichiarato Bongioanni – l’uso del casco protettivo è strumento fondamentale per evitare traumi cranici da caduta che, nei casi più gravi, possono anche portare al decesso. Infatti, rispetto alla bicicletta, compresa la e-bike, il monopattino elettrico è caratterizzato da una assai minore stabilità sul terreno, essendo così per questo motivo un mezzo più instabile, che a certe velocità può essere oggetto di sbandamenti o cadute, oltre al rischio di provocare incidenti e scontri con autovetture o pedoni, in particolare nei centri urbani, dove il numero di incidenti causati dall’uso improprio dei monopattini elettrici sta aumentando in modo inquietante”.

In numerosi Comuni, in attesa di una legge statale che regolamenti meglio l’uso del monopattino elettrico e per cercare di limitare i sinistri, si è iniziato a provvedere ad effettuare ordinanze locali riguardo la obbligatorietà del casco per l’uso dei monopattini elettrici da parte dei maggiorenni, pur essendo tale materia ancora oggetto di alcune controversie. La Regione Toscana e anche la Regione Lombardia stanno per varare provvedimenti regionali in favore dei sindaci, introducendo la possibilità per loro di poter operare in un quadro legislativo regionale che preveda, qualora si ravvisino particolari criticità in una strada di tipo provinciale o regionale, la possibilità di effettuare ordinanze inerenti l’obbligo dell’uso del casco omologato anche per i maggiorenni fruitori dei monopattini elettrici.

Con l’approvazione dell’ordine del giorno il Consiglio regionale del Piemonte ha impegnato la Giunta Cirio a introdurre l’obbligo del casco per l’uso del monopattino elettrico anche da parte dei maggiorenni mediante provvedimento legislativo o ddl di Giunta, previa la convocazione di una commissione consiliare, in concerto con i rappresentanti degli enti locali, la polizia stradale e la polizia locale. Inoltre, l’ha invitata ad attivarsi, assieme alle altre Regioni e ai rappresentanti degli enti locali, affinché il Parlamento adotti una legislatura chiara in materia.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano