25.4 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Capo di Gabinetto, Favaro: “Procedura regolare”. Ma è gia pronta una nuova interpellanza

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Si è discussa oggi in Sala Rossa l’interpellanza presentata dal capogruppo M5s Andrea Russi sul concorso per il Capo di Gabinetto del sindaco Stefano Lo Russo che ha portato alla nomina dell’unico nome in gara Valentina Campana, che già aveva curato la campagna elettorale del primo cittadino. 

A rispondere, non è stato il sindaco Lo Russo, ma la sua vice Michela Favaro che ha osservato in aula come la procedura si sia svolta in modo regolare.

Risposta che però non soddisfa Russi che annuncia una nuova interpellanza: “L’interpellanza contava 10 domande ma nessuna di queste ha trovato risposta puntuale, nemmeno quella assolutamente basilare riportata al punto 7, nella quale chiedevo se il sindaco sapesse o meno che la responsabile della sua campagna elettorale si sarebbe candidata per ricoprire il ruolo di dirigente del suo Gabinetto.

Questa e tutte le altre questioni rimaste senza risposta, saranno oggetto di un’ulteriore interpellanza che depositerò a breve, insieme a un’ultima fondamentale domanda, per la quale esigerò, in ogni sede, una risposta puntuale e precisa: “La dott.ssa Campana, prima di vincere il concorso, ha mai partecipato insieme al sindaco o al personale del Comune, a delle riunioni che coinvolgessero in qualche modo la macchina amministrativa? Se sì, sotto quale veste?”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano