26.9 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Bonus mobilità, code nei negozi ma le bici sono esaurite

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Il bonus mobilità è stato distribuito settimana scorsa e in meno di 24 ore tutte le risorse messe a disposizione dal ministero dell’Ambiente sono state erogate. E’ partito ora la corsa all’acquisto di bici, bici elettriche e monopattini. Anche perchè i tempi sono brevi: il bonus dovrà essere utilizzato entro 30 giorni dalla sua emissione. 

E così anche in una Torino che doveva essere ferma per il lockdown da zona rossa sono in tanti quelli che sono usciti di casa per cercare di spendere il voucher. Nei negozi delle principali catene di attrezzature e articoli sportivi ci sono stati veri e propri momenti di affollamento e coda. I più fortunati ritiravano una bici già prenotata, altri tentavano di comprarne una. Ma per lo più senza successo. 
Già, perchè in molti casi le bici sono esaurite e le nuove scorte arrivano con il singhiozzo e non sono sufficienti a colmare le richieste. “Consigliamo ai nostri clienti – spiegano da uno store in centro città – di consultare prima sul sito la disponibilità delle bici che vogliono comprare, ma a volte il tempo di arrivare qua e il modello è già esaurito”. 

Colpa delle numerose richieste legate al bonus mobilità ma anche al fatto che il covid nei mesi scorsi ha rallentato la produzione e quindi i rifornimenti per i negozi. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano