4.9 C
Torino
venerdì, 1 Marzo 2024

Askatasuna, Lo Russo: “Faremo valutazioni del caso”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Dalle carte dell’inchiesta sul centro sociale torinese Askatasuna “emerge un’immagine inquietante, relativamente all’impostazione dei leader. Sono elementi che aiutano a costruire una opinione più compiuta anche dal punto di vista politico”. Così il sindaco di Torino Stefano Lo Russo, a margine del convegno, nel grattacielo di Intesa Sanpaolo, sull’uso dell’intelligenza artificiale contro il crimine informatico. I giudici del Riesame hanno ravvisato in Askatasuna l’esistenza di un’associazione per delinquere e da esponenti politici e sindacati di polizia è stata rilanciata la richiesta al sindaco di chiudere il centro sociale.
“L’amministrazione cittadina segue la questione con attenzione – ha detto Lo Russo – dobbiamo fare le valutazioni del caso, sicuramente dall’inchiesta emergono elementi ulteriori che contribuiranno a costruire un’idea su come procedere, tenendo conto che l’operatività del Comune deve essere raccordata con le organizzazioni dello Stato, in particolar modo il prefetto e il questore”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano