20.4 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Appendino sui gilet arancioni: “Un insulto a chi ha sofferto”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La sindaca di Torino Chiara Appendino non le manda a dire ai cosiddetti gilet arancioni. E li attacca ai microfoni della trasmissione Tagadà di la7: “Credo che l’atteggiamento dei Gilet arancioni sia un insulto a tutte quelle persone che hanno rispettato le regole, che sono state in prima linea, che hanno sofferto con sacrifici economici personali e fisici per superare l’emergenza”.

“Le immagini mi hanno trasmesso questo  – ha aggiunto – un senso di irresponsabilità e una sorte di presunzione nei confronti di chi quei sacrifici li ha fatti”.

“Chi rappresenta le istituzioni dovrebbe dare l’esempio. Stiamo chiedendo ai cittadini di fare dei sacrifici, di utilizzare una serie di norme a protezione di se stessi e degli altri, francamente quelle immagini danno un messaggio assolutamente contrario. Nessuno puo’ essere al di sopra di quello che e’ il messaggio che danno le istituzioni”, conclude Appendino.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano