20.7 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Al Cto arriva Mazor, chirurgo robot

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Paolo Bogliano
Mazor: questo il nome del primo robot neurochirurgico della chirurgia spinale in italia. Ed è il Cto di Torino che lo avrà in dotazione sperimentale, utilizzato dal professor Michele Naddeo. Mazor interverrà sia nelle operazioni invasive che non. Un chirurgo “con una precisione pari al 99%” e il suo utilizzo permetterà una riduzione del 60% all’esposizione a radiazione intraoperatoria . Ma non solo. Anche le complicazioni post operatorie verranno ridotte per il 50%, mentre la durata dell’intervento si ridurrà al 60%, e al 30% il periodo di degenza. Come detto verrà applicato sulle malformazioni della colonna vertebrale, la scogliosi, ma anche per trattamenti tumorali.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano