26.9 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Acqui Terme, scoperta frode fiscale per mezzo milione di euro

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Fatture false per avere un indebito risparmio d’imposta. Era questo il metodo che una società che opera nel settore edilizio e con sede a Novi utilizzava regolarmente e scoperto dalla Guardia di Finanza di Acqui Terme nell’ambito di controlli per contrastare l’evasione fiscale. Quattro persone sono state denunciate.
La frode sarebbe stata portata avanti grazie alla collaborazione di due imprenditori dello stesso settore, uno italiano e uno marocchino, che per permettere all’azienda ispezionata l’illecito avrebbero emesso numerose fatture false. I responsabili dell’azienda, per simulare contabilmente l’uscita di denaro e “giustificare” le false fatture prelevavano ingenti somme dai conti  correnti dell’azienda.
I finanzieri hanno rilevato costi indeducibili per oltre 500.000 euro ed un’Iva sottratta per 100.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano