18.1 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

A Rivoli e Pinerolo terapie intensive Covid free

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Per la prima volta dopo mesi non ci sono pazienti affetti da Covid-19 nei reparti di terapia intensiva degli ospedali di Rivoli e Pinerolo. 

Proprio a Rivoli questa mattina l’ultimo paziente positivo al Coronavirus, visto il miglioramento delle sue condizioni di salute, è stato spostato di reparto. Così come era accaduto nei giorni scorsi all’oespedale di Pinerolo che non ha quindi più pazienti affetti dal virus.

A Rivoli già la scorsa settimana erano stati riaperti i due reparti di Medicina Generale e sono riprese le normali degenze negli altri reparti. Ad oggi si conta un solo reparto con 10 ricoverati per Covid, mentre nei mesi dell’emergenza erano 160 in media i pazienti positivi.

Anche a Pinerolo sono una decine le persone ancora positive al Coronavirus ricoverate, contro le oltre cento dei mesi di marzo e aprile. 

”Un ulteriore importante tassello si va ad aggiungere ai segnali confortanti di queste ultime settimane, che sono arrivati dopo mesi durissimi per gli operatori sanitari e per tutto il personale possiamo proseguire sulla strada di un graduale ritorno alla normalità, mantenendo sempre le necessarie precauzioni per permettere lo svolgimento delle attività sanitarie in sicurezza” ha commentato il direttore generale dell’Asl To3 Flavio Boraso

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano