18.6 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

25mila euro per sposarsi. La bufala impazza su Facebook

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

C’è chi sta già preparando la documentazione e chi ha colto la palla al balzo per far capitolare un fidanzato che proprio non si decide. Infondo di questi tempi 25 mila euro fanno comodo a molti e così ecco che la bufala dei soldi stanziati dall’Unione Europea per i neosposi diventa virale.
Già un vero e proprio pesce d’aprile fatto circolare da diversi siti internet e ripreso in massa dal popolo di Facebook. Tanti utenti infatti l’hanno postata raggiando gli amici in odore di fiori di arancio invita soli a sposarsi entro il 2015 per avere il bonus. D’altronde a rendere più credibile la notizia è il riferimento a un fantomatico decreto legge chiamato “Salva famiglie”.
Il risultato è che c’è chi ha già comprato anelli di fidanzamento e chi si è già presentato in comune con la documentazione compilata e lo sbigottimento degli impiegati. C’è chi l’ha usata come indagine psicologica per dimostrare come ormai il matrimonio conti poco nella nostra società e chi come credente cattolico non ha apprezzato lo scherzo. E chi è rimasto deluso un’altra volta: perché nemmeno nella notiIa bufala si fa riferimento alle coppie omosessuali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano