24.7 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Vaccino Covid, sms con convocazione inviato alla persona sbagliata

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Di nuovo problemi con il sistema di gestione della prenotazione e gestione dei vaccini a Torino. A farne le spese questa volta una signora 85enne che ha ricevuto l’appuntamento via sms, ma arrivata sul posto assieme al figlio ha scoperto che il messaggio era destinato a un’altra persona e il vaccino è saltato. 

A denunciare l’episodio il capogruppo dei Moderati in Regione Piemonte, Silvio Magliano. “La signora – spiega -, presentatasi presso la Casa della Salute di via Gorizia non è poi stata vaccinata, risultando sull’Sms il codice fiscale di una terza persona. Dopo il disguido ha ricevuto l’indicazione di tenersi pronta poiché, se a fine giornata fossero avanzate dosi, l’avrebbero nuovamente chiamata. Prospettiva che poi non si è concretizzata”.

Magliano afferma che “da specifici controlli è totalmente esclusa l’ipotesi di un errore meccanico da parte del medico di base in fase di inserimento dei dati. Mi chiedo, con preoccupazione, quale sia la causa dell’invio di un codice fiscale errato e quanti altri casi analoghi si stiano verificando in Piemonte. Chiederemo in Consiglio regionale dettagli puntuali sul funzionamento esatto di questo tipo di processo, nonché informazioni relative all’utilizzo delle dosi Pfizer scongelate e non immediatamente inoculate”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano