9.7 C
Torino
sabato, 18 Maggio 2024

Torino, arrivato il primo nuovo tram dopo 20 anni

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Arrivano i nuovi tram per Torino. Dopo 20 anni il primo convoglio dei 30 ordinati dal Comune è in città e nei prossimi giorni sarà messo in funzione. 

Si tratta del primo dei nuovi mezzi Hitachi Rail con design Giugiaro per la rete Gtt acquistati grazie al finanziamento del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile.

“A 150 anni dal primo tram a Torino, oggi arriva in città uno dei 30 nuovi tram finanziati totalmente con le risorse Inizia, dopo oltre 20 anni, il rinnovo del parco mezzi” ha annunciato l’assessora alla Mobilità Chiara Foglietta mentre anche l’ex sindaca Chiara Appendino ha celebrato l’arrivo dei tram che era stata la sua amministrazione a volere. 
Il nuovo tram è stata anche l’occasione per l’assessore Foglietta di parlare del Tpl ribadendo come 

“il trasporto pubblico è alla base di qualsiasi operazione di ricucitura sociale della nostra città, fondamentale per accorciare le distanze tra le periferie e il centro, per rendere ogni servizio raggiungibile a tutte e tutti, per attrarre nuovi investimenti e soprattutto è un’arma fondamentale nella nostra battaglia principe alle emissioni climalteranti. Oggi – conclude – con tanta fatica forniamo un servizio che si rifà ad un piano risalente agli anni ’80 e adeguato di volta in volta, ma non più coerente con la Torino del 2022 e con le esigenze delle cittadine e dei cittadini. Su questo intendo lavorare nei prossimi mesi”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano