16.4 C
Torino
giovedì, 28 Maggio 2020

Toni il dritto

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...
Drake
Drake
Sir Francis Drake nato il 13 luglio 1540. Navigatore e corsaro inglese. Collabora con Nuova Società dal 2017, con la rubrica "I corsivi del corsaro". Una leggenda narra che quando si è in pericolo basta battere sul suo tamburo per vedere le vele delle sue navi all'orizzonte e giungere in soccorso.

Il ministro per le infrastrutture stellari ha capito tutto di come funziona il bel Paese. Per mesi, il buon Danilo Toninelli da Cremona (la provincia in cui è nato nel 1974) ha incassato bordate da destra e da manca, mostrando sempre quello sguardo tra il fiero e l’incupito, con le pupille, dietro le lenti da professore di educazione tecnica, talmente fisse da essere scambiate dai soliti denigratori di professione, per vacuità siderale, anziché per autentica profondità di pensiero.
Una dote che il ministro ha messo più volte in mostra in occasioni pubbliche e in una trasmissione televisiva in cui è imperativo un alto quoziente d’intelligenza per maneggiare con cura modellini plastici. In una di queste il ministro si produsse in una delle sue ormai celebri e rinomate gaffes che fece arrossire persino i suoi aficionados che da quella notte presero a chiamarlo Toninulla.
Ma i primi a sbagliare furono proprio loro. Toni il nulla ha mostrato di essere l’uomo giusto per un Paese in perenne stato di narcosi.
In un’intervista a La Stampa ha spiegato bene come funziona l’uso di un “marchio” in un politica.
Primo passaggio:  impossessandosene fino al parassosismo.
Secondo passaggio: reclamizzarlo fino all’esasperazione.
Terzo e ultimo passaggio: paragonarlo a qualcosa di abietto.
Così il nostro Toni, sempre più dritto, che cosa ha detto in sostanza a La Stampa: è vero, sono cintura nera di gaffe, però non prendo mazzette. Ergo: posso dire e fare qualunque castroneria in nome della mia onestà. Pare che solo in quel momento le sue pupille si siano accese e mosse: avevano scoperto finalmente il nulla.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Il Riparti Piemonte è legge

Dopo una tre giorni di Consiglio regionale in videoconferenza, il Riparti Piemonte è legge. Il Ddl 95, infatti, è stato approvato nella...

Coronavirus, 73 i nuovi contagi in Piemonte e 16 i decessi

Altri 500 guariti, 16 morti e 73 nuovi contagiati. E' questo il bilancio odierno dell'unità di crisi della Regione Piemonte sulla diffusione...

‘Ndrangheta in Piemonte, restano in carcere Rosso e Burlò

L'ex assessore regionale del Piemonte Roberto Rosso e l'imprenditore Mario Burlò restano in carcere. Entrambi sono stati rinviati a giudizio pochi giorni...

Paolo Griseri vicedirettore de La Stampa

Sarà Paolo Griseri il nuovo vicedirettore de La Stampa, secondo quanto stabilito dal piano di riorganizzazione del quotidiano. Griseri, attualmente in forza...

A Torino neonata nasce con il cuore fuori dal torace

Una neonata affetta da Ectopia cordis, rara anomalia congenita in cui il cuore si trova fuori dal torace, è stata fatta nascere...