24.9 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

“Sui migranti Appendino non prende posizione e si nasconde dietro l’Anci”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

«Cosa pensa la sindaca di Torino su Sicurezza e Immigrazione?». È quanto si domando i consiglieri comunali di Torino del Partito Democratico, che hanno, però, già una risposta, dopo la discussione in Sala Rossa: «Tutto e niente purché nessuno si offenda».

Infatti, secondo i Dem, «a fronte delle richieste sugli effetti dell’applicazione della Legge Sicurezza e Immigrazione e i rischi per l’aumento di situazioni di irregolarità che genererà sul territorio delle persone uscite da Centri di Accoglienza Straordinaria e SPRAR con permessi umanitari non più riconosciuti che comunque permarranno sul territorio; ai rischi anche per la salute individuale e pubblica che la mancata attribuzione di residenza può generare; ai rischi derivanti dall’impossibilità della Città di governare le presenze sul territorio in assenza di iscrizione anagrafica; ai maggiori costi che graveranno sulla Città per le situazioni dei vulnerabili e dei minori; al venir meno dei diritti fondamentali costituzionalmente riconosciuti alle persone».

«Appendino – aggiungono dal Pd – si è limitata a elencare le richieste fatte da ANCI al Governo, definendo ciò un grosso passo avanti. Tale posizione elude il merito della questione, non prende posizione nel merito dei rischi di illegalità e/o occupazioni come già avvenuto con la chiusura, richiamata anche dall’assessora Schellino, dell’emergenza Nord Africa, non sostiene i percorsi di “buona integrazione” avviati sul territorio».

«Il Gruppo Pd – concludono – si attiverà al fine di riportare la discussione in Consiglio Comunale».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano