14.9 C
Torino
lunedì, 22 Luglio 2024

Piazza San Carlo, Appendino processata nell'aula bunker delle Vallette

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La stessa aula dove vennero processati i No Tav e e gli ndranghetisti

Quando il 23 ottobre la sindaca di Torino, Chiara Appendino, si presenterà davanti al giudice per l’udienza preliminare sui tragici fatti di Piazza San Carlo del 3 giugno lo farà nell’aula bunker del carcere “Lorusso-Cutugno” delle Vallette.
Qui la sua posizione, quella del suo ex capo di gabinetto Paolo Giordana, del’ex questore di Torino Angelo Sanna e altri 12 imputati, accusati dai pm Vincenzo Pacileo e Antonio Rinaudo di lesioni, omicidio e disastro colposi, verranno vagliate, dopo la richiesta di rinvio a giudizio.
Un’aula bunker, ai margini della città, dunque, storica perché utilizzata per i processi come quello per terrorismo ai No Tav e per “Minotauro”, il procedimento sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta in Piemonte.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano