20.4 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Perché il mercato delle criptovalute potrebbe over performare nel 2023

Più letti

Nuova Società - sponsor

Per Wall Street quello che si è appena concluso è stato un anno decisamente negativo, sotto molti punti di vista. Non è certo un caso se il 2022 abbia registrato dati piuttosto negativi per tutti e tre i principali indici azionari statunitensi che si sono tuffati in un mercato ribassista. Ma questo non è niente in confronto alle lotte dello spazio delle criptovalute, che lo scorso anno hanno perso circa $ 1,4 trilioni del suo valore di mercato e ben oltre $ 2 trilioni dopo il suo massimo storico stabilito nel novembre 2021.

Tuttavia proprio come i grandi ribassi del mercato azionario sono visti come opportunità di acquisto, considerevoli prelievi nell’arena delle criptovalute possono rappresentare il momento ideale per gli investitori di valuta digitale per balzare.

La chiave per trovare occasioni in una classe di attività in cui i dati tangibili possono essere scarsi è cercare progetti che offrano veri vantaggi competitivi e differenziazione. Con oltre 21.100 criptovalute quotate su CoinMarketCap.com, la capacità di distinguersi è il luogo in cui viene creato il valore reale.

Mentre apriamo il sipario su un nuovo anno, le seguenti quattro criptovalute si distinguono per avere il potenziale per triplicare i vostri investimenti nel corso del 2023.

Quando si tratta di innovazione e risultati tangibili, Ethereum (ETH 1,79%) tende a guidare il gruppo. La rete Ethereum ospita la maggior parte dello sviluppo di applicazioni decentralizzate (dApp). Nell’ultimo anno, Ethereum ha incassato 3,8 miliardi di dollari di entrate derivanti dal protocollo dApp, sette volte di più rispetto al concorrente più vicino, sulla base dei dati di TokenTerminal.com.

Ma se esistesse una soluzione di sviluppo dApp potenzialmente migliore per Ethereum? Attualmente Avalanche (AVAX 3,56%) sta dando segnali piuttosto positivi in tal senso. Uno dei fattori di differenziazione più importanti con Avalanche è la velocità della sua rete. I due grandi in criptovaluta, Bitcoin (BTC 0,92%) ed Ethereum, sono in grado di elaborare rispettivamente picchi di 7 e 14 transazioni al secondo (TPS). Nel frattempo, gli sviluppatori di Avalanche hanno dichiarato che la rete può elaborare a più di 4.500 TPS. Mentre la popolarità di Ethereum può portare a un ritardo della rete, Avalanche può prosperare. L’altra grande chiave del successo di Avalanche è la compatibilità della sua rete con Ethereum Virtual Machine (EVM). L’EVM è il software utilizzato dagli sviluppatori per creare dApp. Con Avalanche che esegue l’EVM sulla sua blockchain, è in grado di offrire agli sviluppatori di dApp l’accesso a uno strumento con cui hanno familiarità, ma con costi di transazione molto inferiori e un completamento delle transazioni notevolmente più rapido rispetto a Ethereum.

Nell’ultimo anno, i 96,1 milioni di dollari di entrate del protocollo dApp di Avalanche sono solo una frazione di ciò che Ethereum ha portato. Ma se continua a corteggiare gli sviluppatori per la sua rete più veloce e meno costosa, una triplicazione del suo valore nel 2023 non è fuori della domanda. 

Chiaramente parliamo di un asset che dovrà ancora fare molta strada, prima di potersi consolidare e diventare uno degli affari più appetibili di questo inizio d’anno. Eppure visto il periodo che le criptovalute hanno appena trascorso e superato, possiamo certamente affermare che tra gli investimenti ad alto rischio Comprare Criptovalute potrebbe essere una delle strategie vincenti per il breve e medio periodo. Naturalmente siamo sempre entro la sfera degli investimenti ad alto rischio, con capitali che per avere un grande ritorno, dovrà trascorrere un po’ di tempo, anche perché il mercato azionario, tendenzialmente ribassista potrebbe influenzare anche il business delle criptovalute. 

Del resto se il 2022 ci ha insegnato qualcosa, nel campo degli investimenti è che anche settori come le materie prime o come i titoli tecnologici, possono non essere un buon affare durante i periodi di crisi. Pertanto questo tipo di logica si potrà tranquillamente applicare anche al mercato delle criptovalute, dove speculare oggi potrebbe però dare grandi risultati da qui a breve termine.  

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano