27.8 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

No Tav, scontri a Roma: si cercano i responsabili dell'assalto al Pd

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Ieri gli scontri nella Capitale tra antagonisti e forze dell’ordine in occasione del vertice tra Italia e Francia sulla linea ad alta velocità Torino-Lione, oggi la Procura di Roma ha aperto un’inchiesta contro ignoti.
Le ipotesi di reato sono violenza privata, danneggiamento, lancio di oggetti e lesioni personali.
Gli uomini della Digos, attraverso l’analisi di foto e di video ripresi dalle telecamere del centro cittadino, sta cercando di dare un’identità agli appartenenti al blocco che si è scontrato con la polizia in via dei Giubbonari, dove ha dato l’assalto alla sede del Pd, e poi in piazza Campo de’ Fiori per raggiungere il ministero della Giustizia e l’ambasciata francese di piazza Farnese.
«Ieri – ha denunciato il presidente del Consiglio Enrico Letta – si è assistito a delle scene che hanno passato il limite e che non sono giustificabili in nessun modo».
«Ieri sera – ha ricordato ancora il premier – ci sono stati degli scontri in città, devastazioni molto gravi e l’assalto a sedi di partito che ho trovato molto grave e che mi sento di stigmatizzare a prescindere da quale partito si tratti».

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano