23.3 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

Michele Paolino: "Prima sistemiamo i profughi e poi pensiamo che fare dell'ex Moi"

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Michele Paolino, capogruppo del Partito Democratico al Comune di Torino, che nei momenti più di tensione ha cercato di mediare nella vicenda dell’occupazione dell’ex Moi, ha così commentato la decisione del Tribunale di Torino, che ha accolto la richiesta della Procura, di mettere sotto sequestro gli stabili occupati al Lingotto: «Prima troviamo una sistemazione per i profughi e poi vediamo cosa fare dell’ex Moi».
«Innanzitutto venga trovata una soluzione per chi è nello status di profugo. Prefettura e governo collaborino con le istituzioni locali per trovare soluzioni che tengano conto delle necessità delle persone che occupano l’ex Moi e dei cittadini del quartiere. I residenti di Lingotto vanno ringraziati, insieme alla Circoscrizione 9, perché hanno retto con civiltà una situazione non solo torinese», ha aggiunto Paolino.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano