27.5 C
Torino
lunedì, 22 Luglio 2024

La gara dei populisti

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Diego Novelli

La deplorevole gara a “Populismo senza frontiere”, in corso in Parlamento e fuori, è destinata ad incentivare giorno dopo giorno la nefasta antipolitica che sta avvelenando il Paese e il cui sbocco finale (se non ci sarà una seria sterzata) non potrà non avere negativi risultati, sul piano della tenuta del tessuto democratico e civile della nostra Repubblica.

La competizione vede sul campo da una parte il segretario del Pd nella sua duplice veste di leader del partito di maggioranza relativa a Montecitorio, nonché di presidente del Consiglio dei Ministri, e dall’altra il suo maggiore concorrente sia numericamente che ideologicamente in questo gioco perverso: l’inventore del Vaffanculo Day.

Infatti, uno dei cavalli di battaglia di Renzi a sostegno del suo personale referendum costituzionale è quello della riduzione dei costi della politica. Non di praticarla, viverla, sostenerla in modi diversi dagli attuali.
Leggi l’articolo integrale sul numero 11 del 15/11/2016 del mensile Nuovasocietà, in edicola e in abbonamento

editorialenovembrediego

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano