-2.1 C
Torino
venerdì, 27 Gennaio 2023

Ingresso gratuito al Museo Egizio per chi soggiorna negli alberghi di Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

I turisti che visiteranno Torino e soggiorneranno in uno degli alberghi associati a Federalberghi Torino potranno beneficiare di un voucher per l’ingresso al Museo Egizio – fino ad esaurimento delle scorte – e avranno la possibilità di fruire di una visita tematica esclusiva guidata da un egittologo. L’associazione delle imprese turistico-ricettive e la Fondazione Museo delle Antichità Egizie hanno siglato un accordo rivolto ai turisti e finalizzato a incentivare le visite all’Egizio soprattutto nei mesi e nei periodi di bassa stagione con l’obiettivo di contribuire alla miglior promozione della destinazione durante un periodo più lungo dell’anno. 

Ogni voucher garantisce al possessore di riscattare il proprio biglietto di ingresso dal sito della biglietteria ufficiale del Museo Egizio inserendo il codice fornito gratuitamente dall’albergatore nella sezione ‘Hai un voucher?’ del sito dello stesso museo. Il voucher avrà validità fino al 18 aprile 2023, ad esclusione del weekend di Pasqua. 

L’esclusiva visita guidata si chiamerà “Prospettive di viaggio tra corpo e anima”, durerà un’ora e potrà essere prenotata tramite un link dedicato “Smart FedTo” che rimanderà direttamente al sito di vendita del Museo Egizio. Le visite potranno essere effettuate nei giorni di giovedì, al pomeriggio, e del sabato in mattinata. 

Federalberghi Torino prosegue così nell’opera di sinergia e collaborazione con enti e istituzioni locali al fine di incentivare il turismo e proporre ai propri clienti offerte sempre più ampie e strutturate, in questo caso con il Museo più visitato di Torino, che è il più antico al mondo di antichità egizie. 

“Il turista che visita la nostra città chiede, sempre più spesso, di vivere un’esperienza possibilmente eccezionale ed esclusiva – dichiara Fabio Borio, presidente di Federalberghi Torino – questo accordo ci consente di proporre continuamente nuove offerte ai nostri clienti contribuendo ad aumentare l’attrattività della destinazione anche in ottica di destagionalizzazione. Tutto ciò insieme e grazie al Museo Egizio, un fiore all’occhiello per la città di Torino che si colloca al secondo posto al mondo per il pregio delle sue collezioni. Siamo quindi molto felici ed orgogliosi di avere stretto questa collaborazione che attesta ancor più quanto solo mettendo a sistema l’ampia offerta turistica e culturale della Città possiamo incentivare ulteriormente i flussi verso la nostra destinazione”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano