25.7 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

In tre verso la semifinale di MasterChef

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Le due puntate appena concluse ci consegnano i tre aspiranti chef che si scontreranno in diretta tv il 6 marzo per titolo di terzo MasteChef italiano. Sono Almo, Enrica e Federico i tre che dopo tutto questo tempo passato probabilmente a guardarsi in tv, dovranno darsi battaglia nella cucina più televisiva del mondo.
L’episodio numero 20 si è aperto con il lancio del prossimo cooking show del brand internazionale MasterChef, infatti gli ingredienti della mistery box sono stati scelti dai tre giudici che dal 12 aprile daranno vita a Junior MasterChef, la sfida dei bambini ai fornelli, ovvero l’inossidabile Bruno Barbieri, Lidia Bastianich e Alessandro Borghese.
Messo da parte il marketing, diventano protagonisti una gallinella e una gallina che i quattro concorrenti preparano per per i tre giudici con il fine di ottenere i vantaggi della vittoria. Vince per la prima volta Enrica con “Ravioli di mare a sorpresa” con mostarda e barbabietola, su ristretto di gallinella. La sua prima volta sul gradino più alto del podio è premiata dal vantaggio di avere più tempo degli altri nel fare la spesa e nella preparazione, e non in ultimo, decidere a chi assegnare i tempi minori utili alla preparazione di una filetto di maiale in crosta con salsa bernese e patate alla lionese. A dire il vero l’ingrediente nascosto sotto il telo in dispensa era una splendida pasta lievitata che poi servirà a fare la “crosta” del filetto con necessario “camino”.
Enrica sfrutta il suo vantaggio per punire Federico il dottore assegnadogli solo 30 minuti per una preparazione che li richiede a mala pena e la cuoca fiorentina centra il bersaglio: il dottore capitola in malo modo e rinunciando alla prova in esterna, sarà il protagonista del duello finale con il perdente del pressure test.
Vince Salvatore nove/otto, che andrà a cena con Joe Bastianich in un ristorante stellato, dove poi si svolgerà la sfida in esterna.
Si torna in Piemonte per l’esterna, precisamente ad Alba nelle Langhe dove i tre concorrenti dovranno lavorare in brigata in un tempio dell’ enogastronomia italiana: “Piazza Duomo” ad Alba uno dei sette ristoranti in Italia a vantare ben tre stelle Michelin diretto dallo chef Enrico Crippa, allievo di Gualtiero Marchesi e amante della filosofia culinaria giapponese.
L’impresa è ardua e i tre chef dilettanti si trovano proiettati in una delle cucine più famose d’Italia. Vengono divisi dallo Chef Crippa e lavoreranno ciascuno a contatto con elemento dello staff che farà capire loro come si lavora sotto pressione. Almo se la cava bene e regge la botta, Salvatore con la sua autoironia ammette di non essere a proprio agio e Enrica resiste. I piatti sono stellari e ricercati e i tre non sfigurano. Vince Almo su decisione dello Chef Enrico Crippa, Enrica e Salvatore al pressure.
Qui si sfidano con la cucina del giorno dopo, quella degli avanzi e primeggia Enrica che raggiunge Almo direttamente in semifinale. Bruno barbieri punzecchiato da Joe si mette la casacca e dimostra come nella metà del tempo dei concorrenti riesca a realizzare un piatto con il doppio degli ingredienti e presumibilmente, di una qualità oltre misura.
Salvatore sfida Federico che si dimostra umano nel raccontare perchè ritiene importante MasterChef ad un duello a base di salsiccia e ingredienti pescati alla cieca, il capitano di lungo corso propone la tradizione senza peperone (che sarà fatale, il dottore rimane sul concettuale con polpettine e salse.
Vince Federico e Salvatore deve lasciare grembiule e cucina con gli abbracci degli chef, un sorriso e qualche lacrima. Gli altri tre dal balcone pensano già alla prossima sfida dove scopriremo chi sarà il terzo MasterChef italiano.

Articolo precedente
Articolo successivo
- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano