20.4 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Il tartufo di Alba vola a Bruxelles

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Ancora un esempio di eccellenza piemontese nel mondo. Domani 24 settembre, una delegazione italiana sarà in visita al Parlamento europeo per un incontro sulle problematiche fiscali, durante la quale, sarà presentata la pepita bianca d’Alba, alla Fiera Internazionale del Tartufo, in programma dall’11 ottobre al 16 novembre, presso la sede di Bruxelles della Regione Piemonte.
Il tartufo sarà così il protagonista di una giornata di appuntamenti vari, organizzati per discutere delle problematiche relative all’Iva, che per il tartufo, segue una disciplina fiscale diversa da quella di altri Paesi dell’Unione Europea. Ad accompagnare la delegazione italiana all’estero ci sarà l’eurodeputato Alberto Cirio, insieme al sindaco della Città di Alba, Maurizio Marello, il presidente della Fiera internazionale del Tartufo bianco d’Alba Antonio Degiacomi, e una rappresentanza di commercianti di varie parti d’Italia.
«Non è accettabile che sullo stesso prodotto ci siano differenze di Iva così rilevanti – dichiara Cirio – perché questo preclude quote importanti di mercato ai commercianti italiani e, soprattutto, incentiva il mercato sommerso».
Dopo la presentazione inoltre, verrà messa in atto una simulazione per la ricerca al tartufo con tanto di cani, in uno dei parchi della capitale belga.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano