18 C
Torino
sabato, 13 Luglio 2024

Il tablet a scuola: Apple e salesiani per una sperimentazione didattica

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“I-Padagogia. L’intelligenza nelle mani nell’era della didattica digitale”. È questo il nome dell’incontro durante il quale verrà presentato venerdì 11 a Verona, il lavoro di sperimentazione didattica portato avanti dal CNOS, Centro Nazionale Opere Salesiane e dal Fap, Formazione Aggiornamento Professionale, insieme alla Apple, presso l’Auditorium Verdi del Centro Congressi della Fiera di Verona, con la partecipazione della Direzione Scolastica Regionale del Veneto e della Regione Veneto.
Il lavoro sperimentale nelle scuole, si basa sull’utilizzo dell’Ipad tra i banchi, tema, che da tempo affascina e stimola l’interesse di pedagoghi e insegnanti, suscitando anche non poche polemiche.
CNOS-FAP e Apple, hanno dato vita all’iniziativa già due anni fa, con l’obiettivo di formare gli studenti grazie al sostegno della tecnologia, restando al passo con i tempi, ma soprattutto stimolando studenti ed insegnanti, senza mai perdere di vista gli obiettivi primari della scuola, basandosi sul connubio imprescindibile tra lavoro professionale e utilizzo delle mani.
L’uso dell’Ipad durante le lezioni, ha coinvolto fin’ora 2500 studenti in 26 centri professionali salesiani, ma la speranza di chi ha ideato il progetto, è che queste cifre siano destinate a crescere.
Al progetto Wikidisciplina, curato da Maria Grazia Ottaviani, interverranno il presidente nazionale Cnos-Fap Mario Tonini, Roberto Franchini per il Comitato tecnico-scientifico iCnos, Allan Kjær Andersen preside Ørestad Gymnasium Copenaghen, Massimo Tosi insegnante e Apple Distinguished Educator e Alberto Grillai, direttore del Centro di Formazione Professionale CNOS-FAP di Mestre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 
 
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano