14.9 C
Torino
lunedì, 22 Luglio 2024

Ict, Cisco: in Italia 350 Networking Academy, 96% partecipanti trova lavoro

Più letti

Nuova Società - sponsor

(Adnkronos) –
Cisco è impegnata sul fronte dell’e-learning e della formazione tecnologica promuovendo nel 1997 un programma per formare figure professionali specializzate nell’ambito delle reti: il Cisco Networking Academy Program. Con questa iniziativa di responsabilità sociale d’impresa, la più importante dell’azienda a livello globale, Cisco intende contribuire a ridurre il gap tra domanda e offerta di posti di lavoro nel settore It: un problema che da tempo è considerato uno dei freni allo sviluppo dell’innovazione nel nostro paese. Il programma si rivolge ad organizzazioni no-profit e governative, siano esse Università, enti pubblici, centri di formazione professionale. Ad oggi, sono state istituite nel mondo più di 11.000 Networking Academy e sono 3 milioni 500mila gli studenti che ogni anno frequentano i corsi in 190 Paesi. In Italia, dopo 24 anni di operatività, sono attive 350 Networking Academy.  Alcuni esempi sono la Networking Academy realizzata a favore dei detenuti nelle carceri, la prima al mondo a Bollate nel 2001, che dopo 20 anni, vanta una recidiva pari a 0, i numerosi corsi attivati con l’Aeronautica Militare e l’Esercito Italiano, la Marina Militare italiana e la scuola dei sistemi di comunicazione e informatici della Nato. Cisco ha anche sottoscritto una convenzione con il ministero dell'Istruzione per promuovere l'uso e la conoscenza delle tecnologie dell'informazione nel mondo scolastico, con il ministero della Giustizia per diffondere la formazione Cisco nelle carceri, con il ministero degli Interni per offrire formazione sulla sicurezza informatica ai dipendenti della Pubblica amministrazione. Solo negli ultimi dodici mesi più di 65.000 studenti sono risultati iscritti alle Academy di tutta Italia, il 16% dei quali rappresentato da donne. Dal lancio del Programma sono oltre 35.000 i diplomati Cisco, che rappresentano un valore aggiunto nel mondo del lavoro: il 96% degli studenti che hanno intrapreso un percorso di certificazione Cisco hanno ottenuto un lavoro o un’altra opportunità di formazione. Grazie a programmi specifici quali il Junior It Academy a Milano e il Vocational Master a Roma, il 100% degli studenti trova lavoro. Recentemente per aiutare gli studenti e diplomasti Cisco è stato rilasciato un nuovo portale Talent Bridge. Qui gli studenti possono caricare il proprio cv e le aziende partner di Cisco possono pubblicare le offerte di lavoro. In Cisco l'obiettivo è quello di orientare i più giovani alle carriere nel settore del digitale, formarli, e infine aiutarli a incontrare le aziende in cerca di talenti.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano