18.2 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Fogli di via e denunce per gli attivisti di Extiction Rebellion 

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Quasi 30 denunce e 5 fogli di via da dalla città per gli attivisti di Extinction Rebellion, dopo le azioni compiute nel primo giorno del Climate Social Camp. 
All’alba infatti due attiviste hanno scalato il Palazzo della Regione in Piazza Castello, dove è intervenuta la Digos per farle scendere. E non mancano le polemiche da parte degli attivisti climatici che sottolineano: “Nel giorno di apertura del Meeting europeo di Fridays for Future, durante lo svolgimento di una manifestazione per il clima assolutamente nonviolenta di Extinction Rebellion, la risposta della Questura è stata la notifica immediata di denunce e provvedimenti restrittivi della libertà personale. Questo in una settimana in cui centinaia di attivisti sono giunti in città da tutta Europa, per discutere e confrontarsi, ma anche per dimostrare pacificamente il proprio dissenso”. 
“Tutti i presenti in piazza, una trentina e anche chi stava semplicemente distribuendo volantini, sono stati successivamente denunciati per Invasione di terreni o edifici e per manifestazione non preavvisata. Come se non bastasse, dopo qualche ora, le forze dell’ordine hanno iniziato a notificare fogli di via fino a due anni, per ordine del Questore, sia ad attivisti arrivati in città per il Climate Social Camp, che a persone che vivono e studiano a Torino da anni”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano