26.9 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Elena Ceste, gli avvocati di Buoninconti preparano la linea difensiva

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Venerdì 23 gennaio i tecnici della difesa faranno il primo sopralluogo al canale di scolo del Rio Mersa, dove lo scorso 18 ottobre è stato ritrovato il corpo di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d’Asti scomparsa nove mesi prima.
I legali del marito Michele Buoninconti, unico iscritto al registro degli indagati, hanno annunciato il sopralluogo dei tecnici sul luogo del ritrovamento.
«Verificheremo lo stato della vegetazione, le condizioni ambientali, la mappatura dei terreni, la posizione delle case vicine e faremo misurazioni», ha affermato il legale della difesa Chiara Girola che poi ha aggiunto: «Si tratta di un’indagine che, come difesa, abbiamo il diritto di svolgere nella speranza che venga archiviato tutto». Fondamentale per le indagini l’esito dell’autopsia sui resti della donna, non ancora depositato in Procura ma atteso per i prossimi giorni e in seguito al quale potrebbe seguire l’annuncio dei funerali di Elena Ceste, la donna madre di quattro figli, la cui morte è ancora avvolta dal mistero.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano