21.9 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Coronavirus, cosa fare e cosa non fare in zona arancione

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sono molte le domande di cui gli italiani cercano risposte che riguardano il Coronavirus e le disposizioni previste dal Governo. Prescrizioni che ora riguardano tutti l’Italia e non solo Lombardia e 14 province, com’era invece fino a pochi giorni fa.

Siamo tutti in zona arancione. Il consiglio è di rimanere in casa e se è possibile uscire il meno possibile. Dove è possibile si consiglia lo smart-working, lavorare da casa.

La distanza da tenere con altre persone?

Almeno un metro.

Si può andare in altri Comuni?

No. Si può attraverso una autocertificazione che motivi lo spostamento. Gli spostamenti per motivi lavorativi sono consentiti, sempre previa autocertificazione.

Se mi trovo fuori casa, posso rientrare?

Sì, sono consentiti i rientri al proprio domicilio.

Chi deve per forza stare a casa 

Persone anziane, immunodepresse o con patologie

I servizi pubblici sono garantiti?

Sono garantiti

Le farmacie e le parafarmacie sono aperte?

Le scuole, gli asili e le Università?

No, restano chiuse fino al 3 aprile

Mancano i rifornimenti? Bisogna fare subito la spesa?

Assolutamente no. I rifornimenti ci sono e ci saranno. Dare l’assalto ai supermercati è totalmente inutile.

Restano aperti i grandi centri commerciali?

Saranno chiusi nei giorni festivi e pre-festivi. Aperti anche i questi giorni gli alimentari.

Ristoranti, Bar e gelaterie restano chiusi?

No. Sono aperti dalle 6 alle 18. All’interno dei locali bisogna mantenere la distanza di un metro tra le persone

Si svolgeranno messe e funzioni religiose?

No

Cinema, palestre, piscine, discoteche, musei sono aperti? 

No, restano chiusi.

I convegni, riunioni, eventi e le manifestazioni pubbliche si svolgeranno?

No, tutto sospeso.

Posso fare la spesa?

Sì, una persona per famiglia. Consigliata la spesa online.

Si può  uscire a fare una passeggiata?

Sì può, ma bisogna evitare assembramenti e mantenere le distanze di sicurezza.

I corrieri merci possono circolare?

Sì.

I Concorsi pubblici si svolgeranno?

Rinviati, le eccezioni verranno comunicate agli interessati.

Se ho la febbre?

Sopra i 37,5° chiamare il medico di base. Stare a casa e NON andare al pronto soccorso.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano